Lettori fissi

mercoledì 25 gennaio 2012

QUI IL NATALE E' ANCORA BEN PRESENTE

quest'anno, come già sapete, mi è toccato passare il Natale con la Kakarona e la Vigni.
sono sopravvissuta, mi chiedo ancora come ce l'abbia fatta.
vi dico solo una cosa: l'acqua del bagno sfiorava i 25 gradi, un giorno non mi sono fatta la doccia.
quando uscivo dalla vasca mi aiutavo a riscaldarmi con il mio fido phon.
lavarsi la testa: prima ti fai la doccia, ti asciughi e ti vesti. poi a testa in giù nella vasca con la doccetta, non c'era altra soluzione per non prendersi una polmonite.

la Giordi: la vera capobanda della famiglia.
non ti lascia mettere un bicchiere in lavapiatti perchè lei sa che nessuno lo farebbe bene come lei, MA LE FIGLIE TI GUARDANO CON ARIA ACCUSATORIA: fai stancare la mamma. Che bella ospitalità!


La Kakarona: il peggio del peggio.
organizza lo scambio di regali il 24 sera perchè sa che, per me, il vero natale è la vigilia.
ho sconvolto le abitudini della famiglia che è abituata a farlo il 25 mattina.
la Kakarona cuoca: un attentato per qualsiasi dieta, come si può vedere.
ho mangiato perfino i bigoli freschi con la salsiccia.
ed una mappazza di patè di fegato della Giordi.
ovvio che anche la Giordi in cucina è un pericolo.

tutto sommato:
 L'ANNO PROSSIMO TORNO NON TORNO, FOSSI FESSA!!!!!!!


ora vi faccio  vedere il regalo fatto appositamente per la mia Janome:






mal fatto, mal ricamato, meglio niente.

la Vigni, la Kak hanno scelto per me anche un altro regalo, sicure di prendermi per i fondelli, di farsi un casino di risate, la solite kakaronate




una lampada stile anni 70 con le fibre ottiche luminose che cambiano continuamente colore.
le OCHE non sapevano che qualche anno fa' mi ero comperata un modello originale in un negozio di modernariato.


quasi dimenticavo di farvi vedere



la bellissima tavola natalizia, siamo a casa della Kak.
il centrotavola è di Pam Bono ed è stato cucito magistralmente dalla Vigni
avete visto che belli gli origami segna posto?



la classe non è acqua: la Kakarona ai fornelli.





appunto Vigni




 

7 commenti:

  1. Mi hai commosso Franci, quelle due simpaticone devono averti fatto divertire.
    100 di questi Natali (si dice? bho!) Deve essere una splendida famiglia nel vero senso della parola! Bella la casetta, la lampada ha il suo fascino.
    Bacio Grazy

    RispondiElimina
  2. si, sono abbastanza simpatiche.
    per l'anno prossimo mi organizzo meglio: porto il mio scaldabagno personale.
    hugs
    Franci

    RispondiElimina
  3. che bello questo post!!Ti sento allegra e pimpante nonostante il torcicollo da lavaggio testa e conseguente cervicale!!ah ah dai Fra, che bel Natale, un sacco bello direbbe Verdone...però non si fa cos', nenache una foto da vicino dei segnaposti e del centrotavola??tze tze, confido nelle tue socie! un abbraccio forte e .......non svenire ma sto iniziando ad usare il jelly roll, cuscinone in divenire!!ovviamente sarà dedicato post degno :) :)
    ciao

    RispondiElimina
  4. domanda indiscreta...che minchia hai fatto al tuo blog che si postano i commenti doppi e non c'è più la foto di Principino in testata???

    RispondiElimina
  5. buongiorno Alessia :)
    ho dimenticato a milano la macchina fotografica, mai +.

    ho messo la visualizzazione dinamica, purtroppo spariscono tutti i gadget, ma di commenti doppi non ne ho mai visti.
    vengo a fare un giro da te per vedere se hai già cominciato il cuscino.
    un bacio
    franci

    RispondiElimina
  6. ragassa, e' stato proprio un bel Natale. :) 1 e 1/4"

    RispondiElimina
  7. proprio si! E poi la lampada e' bellissima !!!!! e' vero volevamo divertirci...invece ci hai spiazzate!!!!!
    Felice che la janome stia al calduccio...qui ci sono -5 gradi la mattina!!!!
    baciotti la vigni
    1 e 1/4"

    RispondiElimina