Lettori fissi

venerdì 25 luglio 2014

11 dicembre 1955 - 25 luglio 2014

il ragazzo di 58 anni si è addormentato per sempre ieri notte.
ciao Fratellino.
Franci
 
 

venerdì 11 luglio 2014

la tristezza mi sta uccidendo... l'Armussina è data per dispersa, meno male che lei è una tira baci, se la caverà?
ma il mio fratellino che non mi risponde al telefono?


 

 
 
questo è un 58enne che sta morendo? non ce la faccio.
 
 
 

mercoledì 25 giugno 2014

giovedì 24 aprile 2014



a volte aiuta

 
 
 
 
 
è arrivato finalmente il tavolo, disegnato da Jean Prouvè nel 1950 - Em table prodotto dalla Vitra, anche le sedie, un capolavoro, prodotte dalla Vitra da un disegno di Charles e Ray Eames sempre nel 1950.

 
alla sera con le Acqua Tinta accese, le abbasserei di qualche centimetro, ci devo pensare.
 
kissy
Francesca
 


mercoledì 2 aprile 2014




non lo sopportavo più, sono arrivata a chiamarlo vomito, adesso è in lavatrice, domani sera sul letto per Principino e per me.
è un quiltarello divertentissimo, un lavoro pazzesco. a voglia a dire che con la heat and bond è tutto facile, un mese e mezzo di lavoro per questo.

a prescindere: l'Armussina non è più con me, piango e basta.
tutto doveva avvenire a patto che ci fosse l'anonimato totale, richiesto dalla stronza che l'ha adottata, ho firmato il passaggio di proprietà da me alla veterinaria.
peccato che poi il mio libretto sia finito in mano a questa GRANDE STRONZA che ha avuto il BUON GUSTO di telefonarmi per dirmi che quando l'Armussina gliela fa nella sua jacuzzi di merda, lei ride come una matta e fa pulire dal cameriere.
naturalmente non si chiama + Armussina, chi mai potrebbe capire che lei è una vera Armussina?
non vi dico altro perché mi sento male.
ma nessuno le ha detto che la bimba deve mangiare solo il gastrointestinal perché soffre di gastrite, che ha le piaghe negli occhi, che ogni due giorni deve pulirli e passarle il tobradex altrimenti si arriva al sangue.
io piangevo, piangevo disperatamente e lei mi raccontava stronzate, le ho chiesto, l'ho pregata di non farsi mai più sentire da me.

nel frattempo tutto va avanti, non ho potuto fermare niente, la vita, il tempo, altrimenti noi due saremmo ancora qui insieme, lei mi direbbe "me" per salire sul tavolo, come fai a fermare tutto?
il 17 febbraio iniziavano i lavori:

 
 
vabbeh, chi se ne frega, l'ho già pubblicata su facebook, e devo rifarlo qui? 
 
 
gli ultimi giorni a casa
 
 
il suo primo giorno, fra poche ore saremo a casa insieme, basta, non ce la faccio
 
 
 



martedì 18 marzo 2014

un anno da gufetti
 
 
 
 
 
oggi scelgo il bordo ed il retro, appena ho un tavolo a disposizione si monta!
 
un bacio a tutti
Franci
 
 
 

mercoledì 12 marzo 2014

l'Armussina ed io siamo costrette a separarci, un dolore che non posso descrivere..................

 
settembre 2011, eravamo ancora allo show felino, lei aveva due mesi, avevo chiesto di farmi una foto con lei. eravamo ad Assago, saremmo arrivate a casa ad un paio d'ore da quel momento.
lei era già adorabile, una micina indescrivibile.
mannaggia allo schifo che mi ha portata quel giorno a quella merda di fiera di patch. ma no, non è vero, parlo da disperata, se non fossi andata ad assago quella domenica non ci saremmo mai conosciute.
 
 
 
 

sabato 8 marzo 2014

gufetti per tutto l'anno

finalmente ho terminato le applicazioni di questo quilt delizioso, un progetto di Laura Mori. no, non l'ho finito, ma il peggio è passato :)

agosto
 
 
luglio
 

giugno
 
 
maggio

 aprile

 marzo

 febbraio

  gennaio

settembre

ottobre


novembre
 
dicembre
 
 
il 17 febbraio sono cominciati i lavori di ristrutturazione del soggiorno, un delirio. svuota le librerie,  tutti i miei mobili in  magazzino, cominciano a mancarmi, tutto il contenuto stipato sopra due librerie in corridoio e dove ci sono buchi negli armadi, elimina un pezzo di libreria, bravo architetto, si perché questa volta ho un architetto, da leggersi con la e aperta... e io dove le metto le stoffine? mi hanno eliminato ben 13 cassetti, via la moquette, sbatti giù due muri, tracce nuove per le prese sparite, rivernicia le porte di tutta la casa, che erano laccate di rosso cina, adesso sono color smalto latte, il condizionatore con bocchette per tutto il soggiorno e la stanza da pranzo, spacca il controsoffitto, abbassa, fai passare i cavi, non ci sarà una canalina a vista, smalta gli stipiti delle finestre, camera da letto da verniciare a scatola con un color burro che dovrebbe dare un tono + caldo rispetto al bianco lavabile...... ho perso il conto di tutto quello che stanno facendo. combatto quotidianamente con la polvere che impazza ed ha la meglio su tutto.
 
mi sono organizzata. ho svuotato le mensole della cucina, ho tolto l'inutile ed ho messo quello che occorreva per la mia sopravvivenza: tutte le stoffine nei cesti, la macchina da cucire, il piano di taglio ed i fili colorati. per il resto, sigillato l'armadio delle stoviglie, mangio in piatti di plastica e me ne frego, ho salvato due bicchieri belli belli per l'aperitivo, le posate e le pentole ci sono. non mi manca niente.
 
questo quilt con i gufetti è un lavoro pazzesco di scegli colori, taglia, applica, punto festone, con dei dettagli minuscoli. in una settimana ho finito il meglio, adesso devo cucire le cornici e poi vedremo per il bordo. ieri alla fiera di Bergamo ho preso un azzurro che spero vada bene, ma non è detto.
 
a proposito di bergamo: non ci andavo da due anni. ero d'accordo con due amiche. Il giorno prima ero triste per via dell'Armussina e non volevo muovermi da casa, ma ho un'amica troppo carina che mi ha trascinata fuori, più o meno a calci nel didietro, grazie Laura! c'era anche Maria, ci siamo divertite da matti, era tempo che non ridevo così tanto :) valeva il viaggio? si, solo per il divertimento, per le stoffine che ho trovato, stupende.
comunque ci sono troppi stand strapieni di inutilità, le solite perline, lo scrapbooking, di peggio in peggio, il cake design che impazza, ma basta per piacere, che noia. la parola d'ordine era NCS = non ci siamo.
la Maria: "ncs, ncs, ncs..........." e si galoppava con poche soste.
alla bottega delle idee di Lecco, da Lucia, si trovano sempre belle stoffe.
da Laura Mori, lo stand + bello di tutta la fiera. mi ricorda gli show australiani, dove ogni autrice appende i suoi nuovi quilt, e troneggia con un bel sorriso.
Così si lavora care mie che vi spacciate per quilters professioniste! imparate a stare al mondo, imparate a fare il vostro lavoro, se è vero che vi piace, perché a Laura/Gingi piace sicuramente, ci mette il cuore e si vede.
una sosta da Luca Zagliani, finalmente lo conosco dopo tanti chiacchiericci di cucina sul libro delle facce. qualche tinto in filo giapponese strepitoso, e lui, un ragazzo delizioso, così come Laura (ma quante Laura ci sono? non confondetele per favore).
bellissime le stoffe di Erica Marri di Countryheart, veramente uno spettacolo, bravissima, let's keep in touch.
e poi c'era Piero, il marito di Laura, uno chaffeur con i fiocchi (da non confondere con quello della Gingi) che mi ha scatenato la ridarola :)
grazie!
grazie a Laura, a Maria, a Piero,  una giornata fantastica.
 
un bacio a tutti.
Francesca
 
 
 
 
 
 
 

 
 

martedì 18 febbraio 2014

Armussina

ero andata ad Assago per una stupida fiera di patch, torno a casa con lei, le feste che le hanno fatto Principino e Topolino....... io ero emozionata.
 
lui aveva un anno e mezzo, lei tre mesi.
 
oggi ho parlato con la veterinaria che non capisce la forma d'amore che si è creata fra noi. sono così gelosa di lei................ non posso pensare che vada a stare con qualcuno che non le vuole il bene che le voglio io, che l'adora come l'adoro io.
è una micina molto difficile, solo io la so capire.
preferirei che dormisse per sempre, piuttosto che in mano ad un qualsiasi stronzo.
 
 
 
 
 

martedì 11 febbraio 2014

 
 
 
 
 
 
 
 
il quiltarello calendario è pronto per il binding, nel frattempo ho cominciato questo, sempre della Nancy. be prayerful è diventato be romantic, perché non dico mai le preghiere, be respectful è noioso e diventerà un be brilliant, be mine non esisteva proprio, sono un'ottimista.
 
l'Armussina e Principino guardano perplessi:
 
 
la foto di Principino è sull'ipad
 
avrei molto altro da dire, polemiche e notizie varie, soprattutto polemiche, sono stanca, meglio così, tanto per postare i miei lavoretti.
a presto.
un abbraccio
Francesca
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

martedì 14 gennaio 2014

un quiltarello calendario


il top è pronto per le rifiniture: qualche ricamo e qualche bottoncino.
questo lavoro mi ha dato gioia quindi: obiettivo raggiunto.

un abbraccio
Francesca

sabato 4 gennaio 2014

chiudo in bellezza il 2013, un anno disastroso per i miei quiltarelli perché non ho combinato niente, poi il rush finale con il Vaffen e questi due di Meme's Quilt, facili ma veramente divertenti da cucire.

 
per adesso stanno qui:
 
 
 
adesso sono partita alla grande con un calendar quilt di Art to Heart, domani dovrei postare le foto di tutti i mesi.
 
una notizia IMPORTANTE  per le quilters: è partito ieri sera il secondo mistery di Laura Mori. Quest'anno si chiama "Muddled Quilt", una puntata ogni sabato sera, pubblicata sulla pagina di facebook:
 
 
l'anno scorso non stavo proprio bene e non ce l'ho fatta a seguirlo, adesso come adesso sono lanciatissima con i miei lavoretti, speriamo che duri.
 
un abbraccio a tutti.
so long.
Francesca