Lettori fissi

giovedì 30 settembre 2010

HFT E LA NUOVA RIVISTA - QUARTA PUNTATA

Ho provato a mettermi al posto dell’editore.



Avrei provato un serio imbarazzo di fronte all’evidenza, mi sarei preoccupata parecchio per la perdita di credibilità.
Avrei chiesto pubblicamente scusa e, magari, per farmi perdonare avrei offerto la copia della prossima rivista gratis a chiunque si fosse presentato in edicola od in un negozio filomania con la rivista “bollente”.
Tutti possono sbagliare, e ci mancherebbe!

Un gesto da signori avrebbe fatto dimenticare il resto.E invece non c’è limite.


Vi posto un commento di un’anonima che ho ricevuto ieri, nel caso vi fosse sfuggito:







“Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "HFT E LA NUOVA RIVISTA":






"cara Kokina ho letto che hai inserto il moderatore di commenti quindi mi permetto di scriverti. sono venuta a conoscenza di una mail che l'HFT ha invitato a tutte le sue affiliate preciso che non sono un'affiliata filomania ma visto che so che hai ragione ritengo che tu debba essere messa al corrente,sono spiacente ma non posso firmarmi ma appena sarò libera di farlo vorrei tanto conoscerti spero di esserti stata d' aiuto:




COMUNICAZIONE IMPORTANTE


Nelle ultime settimane la catena Filomania e HFT Distribution sono state oggetto di una campagna denigratoria via internet condotta da una cliente che purtroppo già altre volte ha dato problemi ad alcune affiliate.
Voglio rassicurarvi perché la situazione, che sembra essersi già sgonfiata senza lasciare strascichi, è sotto controllo e monitorata costantemente sia da noi, sia dai nostri legali.
Vi invito, qualora foste coinvolte, a non prendere posizioni personali, ma a contattarci per concordare insieme le eventuali mosse da compiere.
Colgo l'occasione per ricordarvi che il contratto di franchising e gli accordi affiliante/affiliate sono riservati e non vanno diffusi ad estranei.
Vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro buon lavoro.
Annamaria Mazzucchetti”






Premetto che trovo questa mail di una comicità esilarante :))))))))))))))))))))))))))))))))))))

 
1) probabilmente quest’anonima non è una proprietaria di un negozio, ma una persona che acquista i tessuti dall’hft e non vuole, giustamente, rompere i rapporti perché ha bisogno di loro.

2) la mail le è stata passata sicuramente da una proprietaria di un negozio filomania.

3) Ma che bella opinione deve avere questa signora dell’azienda dalla quale dipende: una che si affretta a passare una mail aziendale, probabilmente riservata, sapendo che sarebbe finita sul mio blog, tanto per ravvivare la situazione che è assolutamente sotto controllo!!!!

4) Tranquilli!!!!! La situazione è veramente sotto controllo, nessuno strascico, chissenefrega dei link al mio post che si trovano già in altri blog.
 
5) Tranquilli!!!!!! Questo blog ha raggiunto in nove mesi e mezzo 56.000 lettori, 4.000 e passa sono entrati qui da quando ho pubblicato il post sulla rivista. Ma state tranquilli, tutti e 4.000 sono una manica di idioti, la nube dell’oblio gli ha fatto dimenticare tutto!

FORSE NON AVETE L’IDEA DI COME CORRONO LE VOCI IN RETE, MA DORMITE TRANQUILLI: LA SITUAZIONE E’ SOTTO CONTROLLO!!!!!!!!!!!!


Ed ora passiamo a me: “da una cliente che purtroppo già altre volte ha dato problemi ad alcune affiliate”.



Ho avuto uno scazzo personale con la Laura, ce la siamo sbrigata tra noi due, l’hft non c’entrava nulla.

 
Ho frequentato per parecchi mesi il negozio di Osio Sotto, ne ho parlato qui nel blog ed ho sempre avuto solo parole gentili per la Manu e la Serena. Le ho sempre osannate per la loro bravura.


Anna, vi siete giocati una cliente, io, che proprio Diego ha annoverata tra le 5 private che spendevano di più in Italia presso i vostri negozi.
(che finezza!)
Continua a monitorare Anna, fai bene, perché, dopo questa mail, la storia si allargherà a macchia d’olio, ancora + di prima.


Grazie anonima, anch’io spero di conoscerti presto.


Francesca






18 commenti:

  1. Non è possibile...ancora che dicono che è una "campagna denigratoria" contro la catena di negozi Filomania e relative propietarie legate da un contratto di franchising???????????????????????????'
    mica parlano dei copyright!
    ahahahhhhh dopo questa gentile ed onesta soffiata...altro che macchia d'olio!!!!!

    RispondiElimina
  2. che belli quei bottoncini grigi alla fine dei post! click sul quarto e via, tutto su facebook!! :DDD

    RispondiElimina
  3. ahahahhahahaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    che bella idea Tati :)))))))))))))

    grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Franci...grazie per tutto quello che ci stai facendo scoprire.
    Pubblicherò al più presto tutta questa storia sul mio blog.
    E' UNA VERGOGNAAAAAAA!!!!!!

    RispondiElimina
  5. posso permettermi di chiederti qual'è il tuo blog? :))))))))))

    RispondiElimina
  6. ciao Franci, beh sono proprio sbalordita da quello ke ho letto fin qui. non ho davvero parole. pubblichero' un link sul mio blog a posta x questa vicenda.!
    bacioni vania

    RispondiElimina
  7. brava Vania!
    ci conto veramente.

    hanno anche il coraggio di insultarmi, non ci posso credere.


    la situazione si sta sgonfiando, è tutto sotto controllo!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. avete presente la macchia di petrolio nel golfo del messico?

    non sarà niente a confronto :)

    RispondiElimina
  9. Kokina?.... condivisi tutti e 4 i post su facebook...
    Antonella

    RispondiElimina
  10. e bene hai fatto!!!!!!!!!!!!!

    :))))))))))))))))

    RispondiElimina
  11. Pazzesco . E' una malattia generale avere torto e di fronte a prove tangibili si VOGLA sempre stravolgere a proprio favore la verità.
    Attendiamo e controlliamo pure noi, sempre con te Ale

    RispondiElimina
  12. p.s.... d'ora in poi me li auto condivido ogni giorno.....di hobbyste amiche sono circa un 600.......... ;)
    Antonella

    RispondiElimina
  13. grazie Ale del supporto. un bacio grande.

    Anto, forse basta un giorno si ed uno no :)))))
    hahahahahhaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    bacio
    franci

    RispondiElimina
  14. Ciao bella bimba
    condivido ogni tuo punto di vista, ci sono pesone che hanno idee, capacità ed esperienza da vendere, ma arrivano questi :privi di fantasia a copiare a piene mani ed a spacciare per loro le creazioni altrui.
    Trovo strano il comportamento della rivista, anche io ho lavorato per aziende nel disegnare materiale da decorazione ( schemi ecc..) ed a ogni disegno corrispondeva una scheda di paternità registrata con atto notarile ( per la difesa dei diritti d' autore ).
    Qui' non si tratta di realizzare la bambolina e rivenderla ( spesso senza manco riprenderci i soldini del materiale ) ad un altra persona che non sa cucire; qui' si rivende lo stesso prodotto FOTOCOPIATO , senza la minima rielaborazione, e per di più spacciandolo per proprio.
    Giusto qualche tempo fa ho trovato in casa di mia madre un kit per un pupazzo, comperato in fiera, ed ovviamente malamente fotocopiato! Ho vietato a lei ed al gruppo di cucito di comperare altro materiale, i cartamodelli glieli compero io, quelli originali dall' america, non mi importa se spendo di più, o meno, ma almeno ne ha vantaggio chi lavora per creare!!
    Sonia

    RispondiElimina
  15. ti quoto in tutto Sonia.

    chi compera fotocopie, con la coscienza di farlo, commette un furto.

    chi le vende e ci guadagna è un ladro organizzato.

    RispondiElimina
  16. Ciao Francesca, ho scoperto il tuo blog tramite un'amica appassionata di miniature di case di bambola, stoffe, patchwork, ricamo come me. Ci tengo ad esprimere il mio parere perchè ho vissuto e vivo questi problemi troppo spesso. Come ti dicevo sono appassionata di case di bambola (dall'età di 13 anni circa), così appassionata da aver deciso circa 4 anni fa di dedicarmi seriamente a questo bellissimo hobby.

    Seriamente significa che progetto, creo, realizzo e decoro oggetti, mobili e complementi d'arredo in scala 1:12 ispirandomi al mondo che mi circonda portando sempre estremo rispetto per gli altri artisti. Purtroppo anche nel mio mondo in miniatura c'è chi fa il furbo e copia a più non posso oggetti realizzati da altri.Partecipa ai loro corsi per "carpire i segreti" degli altri, compra i loro kit e poi li replica, diffonde le tecniche che ha imparato da altri...

    La mia reazione potrà sembrarti esagerata, ma nell'ambito di un'associazione di persone unite da un interesse comune, fondata con lo scopo di condividere le proprie conoscienze a favore di un obiettivo comune, mi ferisce vedere che ci sono persone che non portano rispetto per tutto ciò che sta dietro un tuo progetto, ma organizzano dei corsi per poter imparare dagli altri e quindi reinsegnare ciò che hanno appreso.

    Ancora di più da fastidio quando queste persone sono così opportuniste da saper raggirare chi gli sta attorno e mettertelo contro.

    Sono delle copione senza creatività, che si fanno belle delle idee altrui.

    Non sanno cosa voglia dire perdere le notti a progettare un mobile in scala 1:12, provare a crearlo e rendersi conto che devono rifare tutto, poi finalmente essere travolti da un'idea geniale che ti aiuta a risolvere il problema e riesci finalmente dare vita a quel bellissimo progetto che fino a poco tempo prima era solo nella tua mente.

    Non lo sanno, non lo vogliono capire, ma neppure avranno mai le capacità per farlo.

    Questa è la mia soddisfazione: ogni mio progetto è davvero frutto del mio lavoro, mi da delle emozioni che loro non proveranno mai!!!

    Quindi GRAZIE, grazie per tutto ciò che ci hai svelato e, ti prego, continua continua continua!

    Elena

    RispondiElimina
  17. Mi sono pure messa come tua sotenitrice perchè sei una grande!!!!!!!!!!!

    Elena

    RispondiElimina
  18. grazie Elena :)
    grazie per il tuo bellissimo intervento.

    la violazione del copyright deve finire.
    ti chiedo, se hai voglia, di linkare il mio post, il primo su questa squallida vicenda, sul tuo blog.

    giusto perchè "la situazione è sotto controllo"
    hahahhahahahahaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    questa gente deve capire la forza della rete.
    un abbraccio grande
    Franci


    sono appena andata a visitarlo, fai delle cose meravigliose!

    RispondiElimina