Lettori fissi

martedì 1 giugno 2010

cronaca nera

succedono delle cose terrificanti, manco dario argento ci arriva.
il figlio che fa a pezzi con la sega il padre per il volume della televisione, questo mi ha particolarmente colpita.

a parte i casi di omofobia, che fanno schifo, ma che decenni fa non succedevano per un semplice motivo: gli omosessuali non si dichiaravano tali e facevano una vita di merda piena di frustrazioni.
adesso, fanno una vita di merda perchè li ammazzano di botte.
oscar wilde se l'è cavata con la galera e penso con una tristezza nel cuore che non ci possiamo nemmeno immaginare, un animo gentile come il suo, il principe felice, la fiaba + bella mai scritta.

allora mi viene in mente  l'unico veto intelligente che aveva posto il coglione di predappio: sui quotidiani era proibito pubblicare la cronaca nera.

aveva ragione: nessuno copiava queste nefandezze. non si creavano gli emuli. non si davano idee agli altri pazzi in libertà.

le depressioni post parto ci sono sempre state, anche nel 1920 e secoli prima. adesso pubblicano tutte le storie di queste "povere donne" e di quello che fanno. vedi la franzoni, vedi quella della forchettata di pochi giorni fa. tacchi delle scarpe, lanci dalla finestra............ manco fossero pupazzi.

lo vogliamo capire o no, che non bisogna dare idee?
ma bisogna essere proprio imbecilli.

io non credo che sia solo l'umanità che peggiora.

abbiamo avuto le crocefissioni, la santa inquisizione che ne ha fatte da vomitare, la vergine di norimberga, le persone bruciate sul rogo...................

le donne dilapidate, provate a pensare all'orrore: morire a colpi di sassi.
almeno oggi una donna si può godere le corna al marito senza terrore di essere scoperta.

l'infibulazione che ancora resta un'allegra pratica.

io penso che sia ora di smetterla di fare pubblicità.

6 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. guarda vuoi perchè non ci sento ma vedo e leggo....ho smesso di guardare la tv le notizie essenziali le guardo sul televideo e quelle che voglio su internet. la pubblicità a volte è molto dannosa...ma è dannosa a volte l'insistenza e i dibattiti su certi argomenti.Quelli proprio non li sopporto!

    RispondiElimina
  4. anch'io evito da tempo i tg è uno schifo.
    enfatizzano troppo ogni cosa,specialmente se di cronaca nera.
    mi fanno pena quando succedono disastri e concludono dicendo"fortunatamente fra le vittime non ci sono italiani"come se un disastro potesse avere entità minore o maggiore a seconda di questa specifica.per quello che mi riguarda sono e rimangono pur sempre vittime.

    RispondiElimina
  5. hai ragione Fravia, dimenticavo quei bei programmi dove ricostruiscono secondo x secondo l'ultima nefandezza che va per la maggiore. ci fanno vedere anche il modellino tridimensionale del luogo del delitto... caso mai volessimo prendere spunto.

    Lina, ti quoto in toto.

    RispondiElimina
  6. Vi appoggio alla grande soprattutto lina mi hai tolto le parole di bocca ... anche io saranno almeno 7 anni che non guardo un telegiornale per ovvi motivi :-))

    RispondiElimina