Lettori fissi

giovedì 10 febbraio 2011

RIVISTE AUSTRALIANE

VIGNETTE: UNA BUFALA!!!!!!!!!!!!!!!!

trimestrale.
ci sono le ricette di cucina di pinco e di pallino.
un progettino di stitchery.
il quilt mystere che dura 8 numeri.... furbetti del cazzo.
n. pagine: 34
non va nemmeno bene come carta igienica perchè la carta è scivolosa.



HOMESPUN

non crediate che in tutti i numeri ci sia un progetto bello come quello dei mici.
ma quando ne mettono uno bello, è veramente bello.

in tutti i numeri troverete sicuramente una bambola od un pupazzo.

stitchery

patch

articoli.

tutte le pubblicità dei negozi on-line, di nuovi BOM, nuovi tessuti...

140 pagine, quasi un libro.

viene spedita in una busta di plastica grigia scura e non si vede cosa c'è dentro.

una volta sola in due anni non mi è arrivato un numero: me lo hanno rispedito senza farmelo pagare.

mi permetto di darvi un consiglio: se non siete sicure di abbonarvi, andate su questo sito:

http://www.cottonpatch.co.uk/

cercate magazines old issues e trovate dei numeri di homespun.

vi sconsiglio caldamente patchwork and quilting ed anche patchwork and stitching. non sono belli come homespun, anzi, sono bruttini.

country threads spara ogni tanto un numero carino, mi pare stia migliorando, ma non mi sento ancora di consigliarvelo, credo debba passare ancora un anno.

non so dirvi niente su handmade.
adesso vado ad ordinarmene due numeri di prova.

se avete domande sono qui per voi, soloooooooooooo per voiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!

bacio
franci

ore 19.48: aggiungo una cosa.
non voglio commenti sui prezzi delle riviste di cui ho parlato.
sono troppo cari?
non comprateli.
a me non me ne frega una cippa!
e sono commenti maleducati: io conosco tutte le riviste di cui vi ho parlato, non so quante in italia, vi dico come sono, soprattutto vi evito di  buttar via soldi... e non si può sentire una che mi risponde che "è troppo caro" e stop.

15 commenti:

  1. Tesoro ho ragione quando dico che sai sempre tutto!!!!
    Mi sono appena tirata un dente...avevo un'ansia stamattina,ho pensato ai tuoi appuntamenti del lunedì mattina.
    Baci.

    RispondiElimina
  2. Ciao grazie per la tua risposta! Sono andata a vedere e costa veramente troppo l'abbondamento!!! Ti ringrazio tantissimo, magari prenderò un numero singolo se mi capita! ;)

    RispondiElimina
  3. gentilissima come sempre (^_^)

    RispondiElimina
  4. il post non trattava denaro.
    15 euro al mese per una rivista di 140 pagine non mi sembrano tanti.
    e considera la spedizione dall'australia.

    a volte mi chiedo che cosa cazzo posto a fare.
    scrivo, spendo il mio tempo, che vale + del vostro, e poi mi trovo queste risposte........

    RispondiElimina
  5. mi spiego meglio: il proprio tempo vale sempre di + di quello degli altri.
    ed in questo caso vale ancora di +: io ho provato le riviste, ci ho messo tempo e soldi.
    non è arroganza ma una realtà.
    punto.

    la prossima volta vi consiglio di comperare una rivista di merda così provate anche voi ed io me la rido :)))))))

    RispondiElimina
  6. Cara kokinachiedetemitutto (parole sante),siccome che io sono torda e in più quando vado nei siti english o au ,uso "traduci" per capire,altrimenti guardo solo le figure e mi diverto lo stesso,ti voglio chiedere una cosa,che non è COMMENTO sul prezzo,ma riguarda lo stesso il vile denaro...

    Dunque:se per comprare il librino di natalie abbiamo speso- VOLENTIERI- euro 28 epperò ce ne siamo cuccati ben 13,86 tra tasse e spese di spedizione,per questi maledetti homespun di cui prima ci fai venire la voglia e poi dobbiamo fare un mutuo per averli,quanto dobbiamo spendere ogni volta per averne un numero tra le mani?
    sicura 15 tutto compreso? o 15+13,86 che per 12 numeri fa euro 346,32 che mio marito mi toglie la firma in banca se viene a sapere che li ho spesi?
    attendo,sicura che mi risponderai con la consueta,pacata,cortese sollecitudine...
    tua per sempre,comunque...Laura

    RispondiElimina
  7. ciao Lauretta :)
    sono andata adesso a controllare i prezzi su questo sito
    http://www.universalshop.com.au/
    l'abbonamento annuale costa 231 dollari australiani.
    babylon mi dà un equivalente di 169 euro.
    quando sei sul sito, clicca su homespun, vai in basso in basso e scegli "rest of the world".
    169 euro / 12 mesi è = a 14,08 euro al mese.
    ma non si paga la dogana :))))))))))) la rivista arriva direttamente a casa con la posta normale.
    sono abbonata da due anni, non mi è mai successo, ma proprio mai, mai, mai.

    RispondiElimina
  8. se senti un prurito sulle spalle,Franci,sono le ali che ti stanno spuntando,angelo mio...
    A questo punto,vadoooo...la postina morirà di curiosità ogni mese...BACI con schiocco...

    RispondiElimina
  9. non voglio ali da angelo, preferisco essere la solita bastarda.
    :)

    RispondiElimina
  10. Ciao sono Simona da Vecchiano Pisa. Stamani mi sono imbattuta nel tuo post e così mi hai tolto ogni riserva che avevo per abbonarmi ad Homespun, è da circa un mese che ci penso e ci ripenso. Ora vediamo se riesco ad inviarti questo commento

    RispondiElimina
  11. ciao Simona,
    mi fa piacere che il post ti sia stato utile :)

    RispondiElimina
  12. Ciao sempre Simona da Vecchiano Pisa, scusate se mi intrometto ( se qualcuna pensa che sono invadente lo dica pure non me la prendo e torno a farmi gli affari miei) io stamani ho sottoscritto l'abbonamento a Homespun però girovagando per oltre un mese tra le varie soluzioni di abbonamento in giro per il mondo ho scoperto che è stato più conveniente sottoscriverlo al sito inglese cottonpatch per la cifra di 113 euro e spiccioletti comprese spese di spedizione. Cari saluti e buon ago a tutte Simona

    RispondiElimina
  13. grazie Simona, sei gentilissima :)
    un abbraccio
    franci

    RispondiElimina