Lettori fissi

domenica 25 aprile 2010

il nostro blog: attualità si o no? politica si o no?

ho avuto una discussione con biscottina, lory.
non sopporto gino strada ed il suo post su emergency mi innervosiva parecchio.
ogni volta che lo vedevo, soprattutto la sua faccia di cazzo con i capelli sempre unti mi saltavano i nervi.

quindi, lory ed io, abbiamo parlato sull'importanza di postare temi quotidiani di attualita' e politica.
io sarei propensa ad evitarli, non certo perchè io sia un ignava, ma per altri motivi: queste rotture di minchia ce le becchiamo quotidianamente su giornali, telegiornali, talk show, ovunque.
e poi perchè, lory ed io siamo, politicamente, agli estremi. un suo post scatenerebbe la belva che è in me. fa niente, non siamo  qui solo per farci salamelecchi e sorrisi.

sono giunta alla conclusione che se qualche argomento ci preme particolarmente sia giusto parlarne qui, le reazioni saranno quelle che saranno :)

ed a proposito di questo, stasera stavo ascoltando fazio che intervistava al gore.
parlavano di current tv, sky sul 130, stupenda. una creazione di al gore.
fazio ha spiegato che durante l'ultima campagna politica per le elezioni regionali, i talk show sono stati proibiti su tutte le nostre reti per una settimana.
il programma di santoro ha trovato invece ospitalità su current.
non la penso come santoro, è talmente fazioso ed in mala fede......... ma, se posso lo guardo sempre perchè è veramente trash.

fazio ha chiesto ad al gore se un black out di programmi politici sarebbe stato possibile negli stati uniti in periodo di elezioni.
lui ha ridacchiato, in america non potrebbe mai accadere.

mi sono vergognata dell'italia, con dispiacere, mi sono sentita imbarazzata.

5 commenti:

  1. si Franci sono daccordo con te per quanto riguarda argomenti di politica,anche perchè in Italia c'è chi propone e chi contesta a priori senza valutarne positività e i vantaggi.
    ho cancellato molto di quello che avevo scritto perchè qualcuno avrebbe potuto fraintendere ed offendersi.
    l'America anche in politica è lontana anni luce da noi.

    RispondiElimina
  2. Lina :)))))))))) forse non hai capito bene il significato del mio post.

    dicevo appunto: "sono giunta alla conclusione che se qualche argomento ci preme particolarmente sia giusto parlarne qui...."

    come sta la tua bimba?
    ha sempre "righello"?
    un bacio
    franci

    RispondiElimina
  3. Antea sta bene,grazie e righello è sempre con lei(guai a chi glie lo tira via dal letto).
    ho capito il tuo post e rileggendo la mia risposta non ho espresso ciò che intendevo(^_^)
    è lo stesso.un'abbraccio.

    RispondiElimina
  4. credo che sì, sia giusto parlare di un argomento che ti sta a cuore anche se questo potrebbe scatenare polemiche... cioè polemiche per modo di dire... è anche giusto e bello confrontarsi, siamo adulti, che diamine, possiamo parlare civilmente. Ecco questa per me è la teoria, niente mi intrippa più di discussioni che abbiano come tema la politica, anzi, io che di solito sono piuttosto british, in discussioni politiche posso diventare feroce. Per questo cercherò di astenermi. Certo è, Franci, che questo blog, ideologicamente parlando, ha 2 anime....

    RispondiElimina
  5. hai chiuso con una frase molto british :)))

    io voglio bene a lory anche se le piace travaglio :)
    la sto buttando sul ridere, ma io le voglio proprio bene.
    ma quella faccia unta di gino strada... rovinava l'estetica del nostro bloggettino.
    :)))

    oramai non mi parla da due giorni, sta meditando, o sta facendo lo sciopero per farmi incacchiare.
    lory?
    la pianti per favore di fare la gnorri?
    mi hai rotto.
    buona serata.

    RispondiElimina