Lettori fissi

lunedì 19 novembre 2012

come sempre passo l'autunno con una bella depressione, quella che sostengo di amare, ma quest'anno è stata abbastanza bastarda. cosa volete che postassi oltre a qualche ricettina... soprattutto non ne avevo voglia, come sempre faccio finta di niente, chi mi conosce non se ne accorge proprio, io ci soffro un pò, tanto, ma resto sempre della mia idea: non fare pesare al prossimo il mio stato d'animo.
da qualche giorno sono nuovamente in pista, pronta a tampinarvi con un sacco di trallalà e cazzatielle varie, oggi ho tirato giù dal soppalco gli scatoloni con il Natale



 
 
 
 
 
l'angolo del bianco Natale e dell'Argento, il mio preferito:

 
 
 
 
 
 
scarpe in tema, uno spettacolo, vi piacciono? :)
 
 
 
la porta d'ingresso, tutta http://www.lauramori.it/, che sarebbe la Gingerina.
 
ed i lavori, quelli veri?
 
 
 
 
mamme coniglie con i loro piccoli, l'autrice è la mia preferita in assoluto: Arlene Neeley.
 
e lo stitch along, che finalmente sta prendendo vita:
 
 
 
 
 
sarò sobria con le stoffine, ma caricherò i ricami di perline, nastri, bottoncini, ho perfino trovato degli swaronski stupendi, i nastrini di seta sono pronti
 
 
 
 
 
 
questo blocco l'avevo fatto per un altro quilt di Red Brolly, una cosa natalizia, mi piace tanto che lo inserirò nelle Gingham Girls al posto di qualcos'altro.
 
 
i due Vaffen quilt di agosto sono quasi pronti:
 
 
questo l'ho spedito a Balù di Udine per provare una volta una quiltatura con la long arm, lo stesso che ha fatto Ale, lei ha una stella rossa nel centro, ovviamente dirà sempre che il suo è più bello del mio.
 
 
questo l'ho trapuntato, mi manca il binding, non quello con il punto nascosto, ma ribattuto a macchina, conto di finirlo in questi giorni ed aggiornare, quasi identico a quello della Vigni. abbiamo due bordi diversi e la disposizione dei colori ha qualche differenza.
 
 
eccola qui la Vigni, una foto fatta in agosto e la pubblico solo adesso, pazzesco.
 
 
 
i bambini stanno bene
 
 
lei continua a ripararsi dalla pioggia anche in casa e fa bene.
 
avevo altre due foto sulla scheda, mi sono dimenticata di caricarle, un altro giorno, che peccato. ho preso da point de marque un cotone flanellato di moda fabrics, sembra cachemire, uno scozzese marrone chiaro simile ad una giacca da uomo, ne farò un plaid, dai, senza foto non vale niente.
mancano anche altre piccole cose del Natale, per stasera basta.
 
alle mie centinaia di migliaia di tifose della rubrica "verso la stella michelin": non preoccupatevi, adesso, anche se mi sono buttata sul ricamo, ho già pronto un articolo strepitoso, non vi deluderò.
 
un bacio grande a tutti
Franci
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 

23 commenti:

  1. Ho trovato un errore! Ma te lo dico appena mi chiami. E non essere depressa, se no siamo in due e va a finire che facciamo una festicciola che non ti dico.
    Oggi non ti dico proprio niente :)
    ... ma ti mando un abbraccio grande
    Lory

    RispondiElimina
  2. :-)
    ci sono due errori: la frase in inglese è così in originale e non c'era modo, tanto meno spazio, di completarla.
    uno dei lumini bianchi non ha come soggetto il natale ma l'epifania.
    ci ho preso?
    un bacio
    Franci

    RispondiElimina
  3. no, ce n'è un terzo. quelli non li avevo visti :D
    Il manico del cesto, Franci!!... com'è messo? :O

    RispondiElimina
  4. Comunque quelli che hai detto tu non sono errori, sono decisioni!...

    RispondiElimina
  5. :-))))))))))))))))))) un pò così, la frenesia dello shopping fa perdere la testa :-)

    RispondiElimina
  6. ahahahhahah!!! vero, che si inocula il cesto nel braccio. soprattutto se è pieno :)))))))))

    RispondiElimina
  7. hai ragione!!!!!!!!!!!!!
    :-))))))

    RispondiElimina
  8. A presto gioia!... tu intanto s-cuci :))))

    RispondiElimina
  9. Ciao sister in patch, di malinconia pre natalizia mi sa che facciamo un bel gruppetto..............
    un casino dietro l'altro, una rogna dietro l'altra. chissenefregatantocipassa!
    vedo che cmq la produzione ricamosa va avanti anche se sei casinara e ne hai incominciati 1000 /1000.;P
    Certo che il vaffen mio e' meglio:la stella rossa al centro fa da calamita, la tua distoglie l'attenzione
    ahahhhahahah
    fantastiche le prime scarpe, le seconde (quelle dorate) sembrano accessoriate con collari da Bubykak
    come sempre i mici sono le star di casa, un'arruffata al pelo da parte mia.
    un beso grande Adk

    RispondiElimina
  10. sono rimasta incantata come una bambina :0 dalla magica atmosfera natalizia delle tue luci e decorazioni,
    le scarpe luccicose soprattutto quelle argento tempestate di brillantini , i tuoi ricami,molto belli anche i vaffen, mi piace tantissimo quello rosa e bordeau.
    L'hai trapuntato a mano? e il long arm cos'é? non ne ho mai sentito parlare.
    I tuoi micetti poi li adoro ma questa non é una novità
    un super bacio al profumo di cannella
    Gruvy

    RispondiElimina
  11. Ciao Francy
    Mi spiace per la tua depressione, anche per me questo non é proprio un bel periodo, anche se non motivato.
    Spero tu possa stare meglio presto.
    Già il fatto che tu abbia già pensato al Natale é un buon segno.
    Anch'io ho una di quelle cupoline portalumino, sono molto carini vero?
    A presto
    Graziella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie della visita Grazy, pure tu sei una Grazy :)
      i lumini sono meravigliosi e basta.
      ora vengo a farti una visita.
      un abbraccio
      Franci

      Elimina
  12. Ma hai già tirato fuori il natale???? Che tristezza. La depressione la va per la maggiore! Baci.

    RispondiElimina
  13. Franci, mia cara amica, ti tengo stretta al mio cuore perchè comprendo nolto bene il tuo disagio. Vorrei avere la capacità di dirti parole calde e piene di affetto come hai fatto tu con me, ho paura però di non esserne capace. Pensa solo che in un angolino di te ci sono anch'io e nel mio piccolo cerco di sollevarti il peso di quella tristezza e malinconia che in certi momenti sembra attagnagliarti. Ti voglio bene.
    Dei tuoi lavori che dirti? per me sei eccezionale, un mito, i tuoi quilt sono una favola, tutti bellissimi, se mai dovessi sceglierne uno sarei in forte imbarazzo.
    Vogliamo poi parlare degli angolini della tua casa in tema natalizio? un tocco di poesia elegante e deliziosa, sono sicura che seduti su quei divani si respiri un'aria magica, deve essere proprio così! vuoi forse vedere il mio soggiorno e i miei angoli? non c'è niente di magico, sono piena si scatoloni ammucchiati da tutte le parti. Con l'ultimo nubifragio mi si è allegata la soffitta e gli interventi di manutenzione al tetto non saranno fatti fino ad aprile, dovrò convivere con le scatole per lungo tempo. Cosa dici, mi armo di stoffine, colla a caldo e lustrini e confezione alle scatole un look natalizio? pensi che possa andare?!!!
    Ti abbraccio con tanto affetto
    Rita

    RispondiElimina
  14. Sei un Angelo Rita, non ti preoccupare per me, ora sto molto meglio.
    Il tavolo di fronte ai divani piace molto anche a me, peccato che ieri sera ho fatto fatica a trovare posto per un bicchiere di whisky per il mio ragazzo :)
    certo che devi decorare gli scatoloni, oppure ne approfitti, visto che li hai in casa, e fai le pulizie di primavera: fuori dai piedi tutte le cose inutili.
    nessuno è capace come te di fare sentire il tuo affetto, è tangibile.
    grazie con tutto il cuore
    Franci

    RispondiElimina
  15. Grazy, quando mai questi momenti sono motivati!?!?!!!! dai che siamo ragazze gaiarde e ce la facciamo sempre :)
    un abbraccio grande
    Franci

    RispondiElimina
  16. il Natale adesso va bene Ale, arriva presto e bisogna goderselo.
    un bacio
    Franci

    RispondiElimina
  17. Ciao Kok, la Grazy di prima non ero io.
    Io nel "mal d'autunno" ci sto sguazzando ancora dentro, per questo mi faccio sentire poco. Ma se tu dici che siamo gaiarde ti prendo in parola!
    Dici anche che nessuno che ti conosce se ne accorge, ma forse perchè non ti conosco abbastanza, io lo sento quando sei distante. Forse sono una strega!!!
    Hai degli oggetti stupendi, come sempre del resto.
    Con quelle scarpe farai faville, ma occhio agli inciampi, mi sembra abbiano un bel rialzo.
    Belli i vaffen quilt (perchè li chiami così?) specialmente il secondo.
    Acci se hai lavorato!!!! va per quello che non ho fatto io! se ti avanza qualche blocco son sempre qui.
    Un bacio ai micioli e tante coccole a te.... anzi viceversa!
    Grazy quella delle petunie (devo cambiare nome, il mio è troppo diffuso)

    RispondiElimina
  18. Cavolo ma sei proprio avanti! Avanti con il natale, avanti con le Ghinghi, e poi ancora i conigliotti stupendi! Altro che ...stai macinando lavoro!!! ti sei trovata bene da Balu'?..spero di si', ho visto i lavori di quiltatura di Vania in fiera, sempre bravissima con la Long Arm. Grazie per aver messo la foto con il micio! un baciotto!

    RispondiElimina
  19. grazie ancora dell'indirizzo Vigni Sugar, mi dovrebbe arrivare per natale e posto subito!
    un bacio grande
    una delle tre e 1/4

    RispondiElimina
  20. non cambiare le petunie Grazy unica al mondo :)
    non sai cosa vuol dire Vaffen Quilt?
    mi devo preoccupare.
    chiedi alla Kak.
    un bacio
    Franci

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia di post !!
    meraviglia perchè:
    - è passata l' "autunnite" con le sue malinconie ( io chiudo gli occhi e tiro dritto in apnea fino a giugno!)
    - hai dei meravigliosi angolini natalizi ( il mio natale è ancora in alto mare )
    - le ghingam sono super fashion, quasi quanto le scarpette brisluccicose, con tutti quei nastrini ..
    - e i miciotti, son pelosoni e coccolosoni più che mai !!
    un abbraccio enorme
    Orsy

    RispondiElimina
  22. grazie Orsy Riccioli d'Oro
    un bacio pazzesco
    Franci

    RispondiElimina