Lettori fissi

lunedì 25 novembre 2013

https://www.facebook.com/laura.mori.7?fref=ts

http://www.memesquilts.com/

un connubio magico: la Gingi (Laura Mori) e Sherry aka Meme.

eravamo poche, pochissime fortunelle domenica scorsa: una giornata creativa organizzata dalla Gingi con due progetti: un candy cane gigante fuori porta ed un quiltarello di Meme.
sveglia telefonica alle 8: Silvio o Livio? chi se ne frega, tanto erano compagni di scuola. sono arrivata alle 10 pensando di essere veramente una stra... ad essere puntuale, erano già tutte lì che smanettavano, sempre l'ultima, stra come straccio.

 
l'atmosfera fantastica, 4 tavoli per non so quante macchine da cucire, due ferri da stiro? il reparto taglio degli applique su carta funzionava da dio, credevo che il catering fosse di Berton, ma la Gingi è magica. dove c'è lei arriva tutto, troppo, per sottolineare in quanti le vogliamo bene. non ho portato niente, non perché non le voglia bene, ma perché..... non lo so, non fatemi domande imbarazzanti.
qualche parola per la Gingi: prima di tutto chiccosissima con un mini abito e calze di lana in tono. sempre sorridente: "adesso unisci il pupazzetto con la camicia gialla a quello con la camicia blu".......... puntava gli spilli per le intersezioni, SI E' MAI VISTO??????????????
adesso cuci il triangolo + grande qui, quello + piccola là, tutto studiato affinché i pupazzetti dello stesso colore con facessero mai amicizia. e c'era naturalmente chi lo voleva fare + grande: pronto lo schema anche per loro.
 
devo dire la verità: dopo due ore avrei mandato tutte sulla forca, lei ha resistito fine alle sei del pomeriggio, ma come fai?????
 
tutte a casa felici con il proprio progetto quasi finito, stasera ho iniziato a trapuntarlo, mi piace da matti matti matti matti matti matti.
 
ci rivediamo in primavera per un nuovo quiltino?
 
un abbraccio
Franci
 
 
 
 
 
 






mercoledì 13 novembre 2013

ho finito il piccolo vaffen

 
 
ora manca un bordino di un paio di pollici e poi il bordo più largo.
avevo cucito un verdino che faceva orrore, cosa ne dite di un rosso?
 
 
 
 
 

sabato 9 novembre 2013


una pentola di ghisa rossa e dei libri nuovi per provare il pollo in agrodolce e molto altro

 
 
ho imparato a fare la cacio e pepe da urlo, sono pronta per le critiche e sono strapronta per la prova di Franceschella la regina della padella.Ho cucito poco, un top a quadrettini bianchi e blu, non sono uscita di casa per tre settimane, ho riguardato tutto grey's anatomy, dalla prima all'ottava stagione, un abbruttimento fisico e mentale. da pochi giorni mi guardo allo specchio e provo a sorridere, faccio fatica ma non mi dispiace.
quindi?
quindi ieri è venuta a trovarmi la preziosa Sonya Gruvy, ci parliamo da anni, non ci eravamo mai viste ma è come se ci conoscessimo da sempre. siamo un po' coglione perché non abbiamo fatto manco una foto, non è così importante.
"perché non apri un blog solo sul vaffen?", basta dirlo e sono pronta, quasi pronta, il blog esiste già ma mancano due righe di presentazione.
per rimanere in tema, abbiamo tagliato due vaffen, fiorellini e panna, perfettamente in tema.
 

 
 
oggi ho cucito, domani dovrei finirlo, mi piace tantissimo. la stoffina in primo piano è giapponese e molto chic, così saranno i bordi dei due vaffen.
sono ancora un po' moscia, stasera anche malinconica, vi lascio con questa spilla fiore che mi ha uncinettato la Gruvy, l'adoro, farà un figurone sui miei golf tassativamente panna:
 
 
un bacio.