Lettori fissi

lunedì 19 novembre 2012

come sempre passo l'autunno con una bella depressione, quella che sostengo di amare, ma quest'anno è stata abbastanza bastarda. cosa volete che postassi oltre a qualche ricettina... soprattutto non ne avevo voglia, come sempre faccio finta di niente, chi mi conosce non se ne accorge proprio, io ci soffro un pò, tanto, ma resto sempre della mia idea: non fare pesare al prossimo il mio stato d'animo.
da qualche giorno sono nuovamente in pista, pronta a tampinarvi con un sacco di trallalà e cazzatielle varie, oggi ho tirato giù dal soppalco gli scatoloni con il Natale



 
 
 
 
 
l'angolo del bianco Natale e dell'Argento, il mio preferito:

 
 
 
 
 
 
scarpe in tema, uno spettacolo, vi piacciono? :)
 
 
 
la porta d'ingresso, tutta http://www.lauramori.it/, che sarebbe la Gingerina.
 
ed i lavori, quelli veri?
 
 
 
 
mamme coniglie con i loro piccoli, l'autrice è la mia preferita in assoluto: Arlene Neeley.
 
e lo stitch along, che finalmente sta prendendo vita:
 
 
 
 
 
sarò sobria con le stoffine, ma caricherò i ricami di perline, nastri, bottoncini, ho perfino trovato degli swaronski stupendi, i nastrini di seta sono pronti
 
 
 
 
 
 
questo blocco l'avevo fatto per un altro quilt di Red Brolly, una cosa natalizia, mi piace tanto che lo inserirò nelle Gingham Girls al posto di qualcos'altro.
 
 
i due Vaffen quilt di agosto sono quasi pronti:
 
 
questo l'ho spedito a Balù di Udine per provare una volta una quiltatura con la long arm, lo stesso che ha fatto Ale, lei ha una stella rossa nel centro, ovviamente dirà sempre che il suo è più bello del mio.
 
 
questo l'ho trapuntato, mi manca il binding, non quello con il punto nascosto, ma ribattuto a macchina, conto di finirlo in questi giorni ed aggiornare, quasi identico a quello della Vigni. abbiamo due bordi diversi e la disposizione dei colori ha qualche differenza.
 
 
eccola qui la Vigni, una foto fatta in agosto e la pubblico solo adesso, pazzesco.
 
 
 
i bambini stanno bene
 
 
lei continua a ripararsi dalla pioggia anche in casa e fa bene.
 
avevo altre due foto sulla scheda, mi sono dimenticata di caricarle, un altro giorno, che peccato. ho preso da point de marque un cotone flanellato di moda fabrics, sembra cachemire, uno scozzese marrone chiaro simile ad una giacca da uomo, ne farò un plaid, dai, senza foto non vale niente.
mancano anche altre piccole cose del Natale, per stasera basta.
 
alle mie centinaia di migliaia di tifose della rubrica "verso la stella michelin": non preoccupatevi, adesso, anche se mi sono buttata sul ricamo, ho già pronto un articolo strepitoso, non vi deluderò.
 
un bacio grande a tutti
Franci