Lettori fissi

giovedì 31 dicembre 2009

il secondo quilt francese

questo è il secondo che ho preso a parigi in febbraio, sempre nel negozietto di fronte a notre dame.

come l'altro, è trapuntato a mano.






ce n'erano tanti altri, uno soprattutto era meraviglioso ma anche molto caro, mi sono fatta prendere da un momento di tirchieria, molto rari nella mia vita, di cui mi pento ancora.

i miei quilt made in india

in corso monforte a milano c'era un bellissimo negozio: "lo sbadiglio" che vendeva biancheria per la casa e che purtroppo ha chiuso.
avevano preso parecchi quilt che arrivavano dall'india, stupendi ed a un costo ridicolo, naturalmente sono spariti in pochi giorni.
io ne ho presi due matrimoniali ed uno singolo.


questo è il mio preferito e lo tiro fuori dall'armadio solo per natale, è una mia tradizione.



ecco il secondo, molto soft e delicato:




sono tutti e due molto grandi, per poterlo fotografare l'ho piegato a metà e l'ho steso su un tavolo per 10 persone




l'appliquè è fatto a mano, i colori sono molto tenui, mi pare però che in queste fote siano venuti ancora più chiari, ma sul letto è veramente delizioso.

ed ecco la mia coperta di linus




è stato un amore a prima vista!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
potevo lasciare soli quei coniglietti????????????????????
ci sono due o tre bruciature di sigarette che ho sistemato con il punto festone, è usato e strausato, il suo posto fisso è su un cassettoncino in camera da letto. in valigia tiene pochissimo spazio, se posso, lo porto sempre con me.
me lo sono portato anche in clinica quando ho avuto quella brutta operazione, me lo ammiravano tutti :)))

e questi sono i miei tre indianini!


mercoledì 30 dicembre 2009

un augurio di buon anno

a tutte le ragazze del forum, ma proprio tutte!!!!!!!!!!!!!!!!
ho passato con voi poco + di  un anno, mi sono divertita, incazzata, molto divertita e molto incazzata :)
vi ringrazio per la compagnia che mi avete tenuto.
un bacio a tutte, soprattutto senza nessun rancore.
franci

martedì 29 dicembre 2009

pissi è magico!

ieri sono andata a salutare la manu e la sere a Ranica, vicino a bergamo.
sono due sorelle ed, insieme, gestivano il negozio di osio sotto.
adesso si sono divise, che dolore per me!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
serena ha preso il negozio di ranica..... mi mancheranno tanto i lunedi ad osio sotto con la maestra manu e l'ingegner serena.
si lo so che dovrei essere contenta per loro, hanno fatto un grande passo, ma io sono capricciosa e l'idea di non averle tutte per me per tutto un pomeriggio......
insomma!!!!!!!!!!!!!!!!! mi dispiace un casino, che idea della mutua!!!!!!!!!!!!!!

allora, ieri sono a ranica, ultima chance di vedere le magic sisters lavorare insieme, non me la potevo perdere.
naturalmente ho preso delle stoffine, bellissime.
inutile dire che fra quelle in promozione e quelle a prezzo pieno, ho scelto le seconde.

oggi me le gustavo, le sdraio per terra, per allargarle e vederle meglio. come sempre arriva pissi, secondo me sente l'odore delle stoffine. guardate come gli dona il marrone con la rosa rossa.

queste rose rosse sul marrone e sull'azzurro, le righe coordinate, sono strepitose.

ora, non vorrei mai sminuire la loro bellezza :)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

volevo farvi vedere le due antenne paraboliche di pippi prima che cadano per un temporale.

il metodo dell'antenna è brevettato, sta di fatto che io vedo tutti i canali possibili ed immaginabili.
ed il merito è tutto di mippi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ricetta: spazzolare sempre molto bene il proprio micione.
inevitabilmente si formano dei nodini attaccati alla pelle su tutto il corpo ed anche sul suo capoccione.
oltre il nodino, il pelo continua a crescere ed ecco che piano piano si formano le antenne.
queste antennine prima o poi si staccano da sole perchè io le uso troppo per vedere i canali porno americani. il nodino si rompe: il fulcro dell'antenna e mi cade tutto l'impianto satellitare.
un disastro: non posso + vedere rocco siffredi.
:)

torniamo al patchwork, volevo farvi vedere il regalo di natale che mi hanno fatto trovare le magic sisters. c'erano anche dei cioccolatini, non italiani, ma d'una bontà, ma d'una bontà............ che li ho finiti in due giorni.
manco a zurigo ha mangiato dei cioccolatini così buoni.



la foto non gli rende giustizia. io lo trovo adorabile e con una scelta di colori di gran buon gusto.
grazie ancora bimbe.... segue cuoricino.
un regalo inaspettato, quando me lo hanno dato era l'ultimo lunedi da loro prima di natale, mi sono commossa.
ma loro sono due ochette e non se ne sono accorte.
sono troppo furba!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
un bacio bimbe, vi meritate tutto il meglio che c'è.
con affetto
kokina

brava lory, sei un angelo (^..^)

che bel colore hai messo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
mi piace un sacco, bravissima.... detestavo quel look da freddo solo a guardarlo :)

l'altra terroncella dev'essere in montagna :))))))))))))))))))))))))))))))))))

se quando torna cambia il colore, te la rispedisco con biglietto espresso di sola andata al paese tuo :)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

quanto mi mancano le icone che ridono qui dentro, la mia preferita: quella che ridendo picchia i pugni sul tavolo.
non ho visto un'icona in nessun blog :(

non è che per caso sai ovviare anche a questo?
un bacio
ti voglio sempre bene, ok?
franci

lunedì 28 dicembre 2009

ne ho altri

sempre quel giorno a parigi, ne ho preso un altro semplicissimo e che costava proprio poco.
poi c'è stata l'apocalisse a settembre in val d'argent.
vi posto le foto prestissimo.
li uso tutti, mi rendono felice.
mi piace dormirci, pissi li ama.
guardate che li ho lavati tutti molto bene prima di metterli sul mio letto, napisan, dixan, oxypimpumpam, ma sempre a 30 gradi. perfino l'ammorbidente che rovina i tessuti, ma mi piaceva l'idea che profumassero di bucato :)
ma, chissà chi li ha fatti?
mi piacerebbe vedere almeno una delle quilters di quelli che vi posterò poi.
a voi non incuriosirebbe?
quando sono a letto a guardarmi un film, penso sempre all'autrice, soprattutto al suo umore mentre lo cuciva. spero sia stata felice e che non lo abbia venduto per bisogno.
ma in segno di rispetto per lei, per chiunque sia, li tratto come dei principi.
mi sono dimenticata di due quilt fatti in india, foto da fare, che ho preso in un negozio di milano, sempre intorno al 90.
li uso talmente tanto che, se tiro un angolo per sistamare il letto, sento un leggero strappo nell'imbottitura, ogni volta mi viene un colpo al cuore ma non importa: li rattopperò.
le cose belle vanno usate e soprattutto godute: quando sei morta e sono lì tutte belle impacchettate? chi se ne frega?
questo negozio vendeva biancheria moderna e comperava per 50 mila lire questi quilt indiani, con l'aspetto assolutamente americano.
peccato che ne ho presi solo due.
un bacio
sono gelosissima delle porcheriole fatte da me e di quelli acquistati.

non mi ricordo

quando è nata questa passione sfrenata per le stoffine.
nell'89 facevo punto croce, alienante, croci tutte a dx, croci tutte a sx per chiudere il punto :)
quando entravo nelle mercerie, che erano già bellissime, uscivo sempre con qualche pezzo di stoffina, mi piacevano da matti e mi dicevo che prima o poi ne avrei fatto qualcosa.
il 2 ottobre '92 compro il mio primo libro di patch, solo foto senza istruzioni "america's glorious quilt", è un librone, di quelli che allora costavano + di centomilalire.
vediamo se lo trovo..
http://www.amazon.com/Americas-Glorious-Deborah-Harding-editors/dp/0883636603/ref=sr_1_2?ie=UTF8&s=books&qid=1262032140&sr=1-2

è dell'87 e, maledizione, è stato printed in japan.

proprio nell'89, quando ho preso la mia prima harley, a milano andava molto di moda tutto quello che era americano. avevano aperto un negozio in corso monforte con i piatti fiesta, con arredamenti americani pazzeschi ed avevano anche una pila di quilt da perderci la testa.
me lo ricordo ancora: il mio fidanzato me ne avrebbe regalato uno... non sapevo quale prendere, molti erano veramenti conciati male. io non avevo una macchina da cucire e non avrei nemmeno saputo usarla.
ecco quello che ho scelto:


è un matrimoniale enorme.
l'ho usato tantissimo, l'ho messo in lavatrice con tutte le attenzioni possibili.
ritoccandolo adesso mi viene da ridere, l'imbottitura è praticamente inesistente. ma cosa usavano?
o si è consumata con il tempo?
considerate che quando l'ho preso, il padrone del negozio affermava che era dei primi del novecento, o forse + vecchio, quindi, considerando le bufale per tirare sul prezzo, allora avrei detto che avesse una ventina d'anni.

e questo è il mio primo quilt.
ne avevo preso un altro, distrutto :(

ma poi, una volta cominciata la vera febbre dell'oro.... febbraio 2008 sono a parigi e vado a vedere un negozio bellissimo in cerca di stoffine.
sono uscita con stoffine, tante, veramente tante e due quilt primi novecento, così mi hanno detto le befane :)
io non ci credo mai, ma se voi lo toccaste, capireste sicuramente che ha almeno 40/50 anni.
eccolo:

il trapunto è a mano.
volevano spedirmelo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
siamo pazzi?
bagaglio a mano of course!

è semplice e meraviglioso.
lo adoro, l'ho preso in un negozietto di fronte a notre dame dove voglio tornare.

è bianco, non giallognolo come nella foto.

martedì 22 dicembre 2009

mancano due giorni a natale

maria teressssa?
mi raccomando, sopporta tua suocera e sii gentile e garbata come solo tu sai essere.

dato che pimmi mao è ancora in sciopero e non viene qui a farsi vedere, posterò una foto del nostro primo natale insieme


il cappelluccio era troppo grande e gli stava sulle 23!
e poi aveva il pelo bianco lunghissimo, sembra che mippi abbia la frangia, ma com'è bello lui!!!!!!!!!!!!!

sono molto contenta di questo bloggettino perchè posso chiacchierare tranquilla con cettina e maria teresa, devo ammettere che il forum non mi manca proprio, anche perchè le mie amiche mi hanno seguita qui.

per gli auguri di natale, li faccio a lina, all'anto, all'aless.erre, alla sabri ed alla rosi, alla rosa, alla babs, alla pina e mi pare basta.

stasera sono buona perchè sono entrata nello spirito natalizio e sono di ottimo umore, nonostante i termosifoni siano completamente gelati, pare stiano cambiando la caldaia.

baci a cettina ed a maria teresa, in ordine alfabetico.
vi voglio bene compagne di banco.


lunedì 21 dicembre 2009

per le rosicone :)

oggi, arrivo di pacchi importanti dagli USA, belli pieni e pesanti.
pronte?




così le vedete meglio?
sono talmente tante.................

questi libri sono di kim diehl, sono innamorata dei suoi schemi, sono così americani che c'è da perderci la testa.




questi si che sono quilt!!!

a gennaio farò un corso a lugano da patty, ho già scelto il progetto da uno di questi libri e le stoffe.

quindi, la morale è sempre:

she, who dies with the most fabric, wins!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


non vi ho postato tutto, i pacchi erano due, il secondo ve lo faccio vedere domani.
baci a tutti
kokina

stasera pimmi è in sciopero.

e noi ce ne freghiamo!!!!!
giochiamo a  "mancano tre giorni a natale".
forse lo passerò in casa. la caldaia è mezza scassata e ci sono 16 gradi, mi è venuta la febbre. tre anni fa' ho avuto una brutta broncopolmonite più  pleurite finita molto male: con un'operazione al polmone destro.
quindi credo sia normale cagarsi sotto, ho chiamato il mio dottore che mi ha  dato un antibiotico, mi ha detto di  comperare una stufetta e mi ha vietato tassativamente di uscire di casa.
meno male che c'è internet, la stufetta elettrica l'ho già ordinata ieri :)
pissi non si muove dal letto e sta arrotolato in un plaid di pelo.

Loryyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
mi sentiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii???????????????
ci seiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii?????????????????????????????????????

guarda cosa sta succedendo qui




quando vieni a salvarmi????????????????????????????????????????????
ma mi senti?????????????????????????????????????????????????????????

sabato 19 dicembre 2009

6 giorni a natale

visto che mi è stato vietato di mettere gadgets e giocare e visto che pissi è un pochino innamorato di pupa, posterò da oggi fino a natale questa sua foto con il conto dei giorni che mancano a natale.

è un desiderio personale di mippi pissi pimmi: lui spera di farsi notare dalla  piccola micina palermitana.


l'invasione dei barbari :)

finalmente lory e pupa sono comparse.
e subito mi sono presa un bel cazziatone da tutte, pupa compresa :) ma pupa è adorabile, una ranina piccola piccola piccola che vorrei avere qui per riempirla di baci sugli occhietti, lei può dirmi tutto.

sarà mica la fine del mondo se mi sono fatta prendere dalla gadgetmania, che, ammetto, era proprio di cattivo gusto, cancellato tutto, torniamo ad essere un blog "chic".

ho voluto mettere "malinconia" nel nome del blog perchè, come le mie amiche qui sanno, sono una malinconica alla quale piace ridere. penso sia la descrizione di me che + mi si addica. e seguendo il filo di lory, dove non ho capito se per malinconia e tristezza si intenda anche depressione, dico la mia.... la depressione velocizza la sensibilità e produce pensieri, ma soprattutto fa scendere nel profondo.
quindi, cosa dovrei dire adesso? una banalità: solo gli stupidi non soffrono.
adesso è proprio tardi, domani la nostra psicologa mi riprenderà?
credi di farmi paura? :-PPPPPPPP

lunedì 14 dicembre 2009

vi presento il mio amore

nel mio primo post avevo detto che qui non si sarebbe parlato di amori, ma lui è + di un amore... è la mia vita. si chiama Pissi, Mippi o Pimmi. ha compiuto otto anni in agosto e viviamo insieme da 4 anni e mezzo.
non so dove sia nato, so che è finito nella vetrina di un negozio e che è stato preso da una persona che dopo pochi anni si era stufata di tenerlo.
questo si chiama: destino!




tenetevi pronte: sarete esasperate dalla quantità di foto di Pimmi che posterò.
per stasera mi limito a queste due, sto imparando ad usare il blog: oggi maria teresa mi ha spiegato che posso mettere fino a 5 foto nello stesso post, non che non le creda, ci mancherebbe :) faccio solo i compiti.
kokina

sabato 12 dicembre 2009

missione di giovedì

ho visto su moda bake shop un quilt natalizio molto semplice
e mi è subito venuta voglia di farlo, sono capricciosa e voglio tutto subito. sapevo benissimo che quella bella stoffa con gli alberelli l'avrei trovata da point de marque. non potevo rinunciare, cosa avrei fatto senza quel quilt? sarei rimasta al freddo per tutto l'inverno?
a proposito, prima o poi vi devo fotografare la mia collezione di quilt, intendo quelli acquistati, il primo risale ai primi anni '90. mi hanno sempre affascinata ma mai e poi mai avrei potuto immaginare la piega che avrebbe preso questo amore.
ho un bellissimo libro di quilt, solo foto, comperato nell'ottobre del 92. la mia prima macchina da cucire è arrivata nel 2007.
sono strafelice di aver scoperto il patch, ho solo un piccolo rimpianto: se fosse successo 20 o 30 anni fa', la mia vita sarebbe stata più serena.

nel frattempo sono da point de marque, un negozio molto gustoso e cosa vedo

STUPENDE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
guarda caso, avevo già preso un charms pack ed un jelly roll della stessa collezione.

la morale è sempre la stessa....

she who dies with the most fabric wins.

venerdì 11 dicembre 2009

chissà quando faremo l'inaugurazione....

che emozione, ho anch'io un blog.
non sono mai stata una di quelle ragazzine che tenevano il diario segreto dove scrivevano delle loro cotte, preferivo l'azione alla teoria: ero sempre innamorata, ma sempre, naturalmente erano tutti grandi amori. e li mollavo tutti, sempre perchè restavo fulminata da una new entry. non ero un gran che bella, ma quanti ragazzi hanno litigato o fatto a cazzotti per me :)

beh! questo non sarà un diario segreto e non sarà nemmeno personale, ci saranno più mani oltre alla mia: quelle di maria teresa, di lory e spero anche di lauretta o gingerina, come più vi piace.
e dimenticatevi che parleremo dei nostri amori!

il filo che ci lega è la nostra passione sfrenata per il patchwork.
ho dimenticato di presentarmi: francesca aka kokina.
benvenuto nell'etere blog!